vis à vis nasce da un incontro, il nostro incontro, l’incontro tra emanuele, cuoco per passione e per professione, studioso dell’arte della cucina e del ben e bel mangiare e rea, eclettica,creativa e sempre alla ricerca di nuovi progetti e nuove sfide, un desiderio fondamentale fa nascere vis a vis, il desiderio di stare insieme, di creare insieme un progetto di lavoro e di vita che riuscisse a mettere insieme le nostre e che riuscisse a nascere e a crescere seguendo i nostri principi e la nostra morale nasce cosi l’idea di aprire qualcosa di nostro, ma cosa?! quale miglior soluzione se non quella di iniziare dal basso, con cautela per metterci e mettere il nostro progetto alla prova...arriva cosi l’’idea dell’home restaurant, un casale immerso nelle campagne umbre dove poter vivere con le nostre figlie, coltivare le nostre materie prime e cucinare per i nostri ospiti e accoglierli proprio nella nostra casa, iniziamo così e fin da subito, un progetto nuovo, la nuova formula e la nuova cucina hanno incuriosito e hanno fatto decollare il nostro progetto, clienti fidelizzati e che con un fantastico passaparola fanno crescere la nostra clientela, che inizia fin da subito a richiederci anche la possibilita di festeggiare con noi ricorrenze e cerimonie dando mandato dell’organizzazione completa degli eventi ci divertiamo tra proposte sempre nuove, serate con musica, teatro, mostre d’arte, insomma vis à vis, piace e cresce ma arriva d’improvviso “il lockdown”, sembra tutto crollare, ma ancora una volta i nostri clienti iniziano a chiamarci, vogliono sostenerci ordinando da casa, ripartiamo cosi con il delivery vis à vis, ricette pensate per essere finite a casa, con “istruzioni di mntaggio” in rima, che facciano bene al palato e al cuore facendo creare ad ognuno il proprio piatto e il proprio impiattamento, questo ci da la carica per continuare e continuare ad immaginare il futuro iniziamo a pensare a come far crescere il nostro progetto, l’home restaurant è meraviglioso ma non è un’attivita ed ha i suoi limiti, arriva il momento di pensare ad ristorante che ci inserisca ufficialmente in questo mondo cosi vario, a volte maltrattato, ma affascinante un ristorante, pero, in grado di mantenere le nostre caratteristiche, il calore, l’accoglienza, la scelta delle materie prime, la cura, la passione ela professionalita, ci guardiamo intorno e...arriva all’orizzonte orvieto, cittadina umbra ricca di storia, in grado di attirare turisti in ogni momento dell’anno, turisti italiani e provanienti da tutto il mondo...perche non provare e far provare qualcosa di nuovo, oltre alla classica cucina umbra, perche non creare un ristorante di “rottura” dallo stile retrò, che faccia parlare e incuriosire anche i piu scettici e che dia l’alternativa green e vegetariana in un territorio dove non esiste nulla del genere eccoci, siamo qui, il sogno continua da piazza xxix marzo, una deliziosa piazza a 500mt dal famoso duomo, accanto alla storica chiesa di san domenica, un angolo curato fuori dal caos del turismo di massa, affinche sia una scelta quella di divenire nostri ospiti e un desiderio quello di tornare

emanuele rengo, cuoco per passione e per professione, 15 anni trascorsi nelle cucine, da quelle piu tradizionali a quelle piu moderne e gourmet, da quelle specializzate nella cucina a base di carne tipica umbra, a quelle specializzate nella cucina di pesce di mare, incuriosito da sempre dall’utilizzo di materie prime vegetali e cruelty free, cosi poco usate nelle cucine dei ristoranti italiani, usate come decorazione o “contorno” e quasi mai come materia prima e ingrediente principale, studia e sperimenta in privato questo mondo fatto di colori, profumi e stagionalita quando insieme a sua moglie decide di provarci e di aprire un’attivta propria e cosi finalmente decidere quale proposta cuclinaria offrire, non ci sono dubbi, il progetto di cucina sarà vegetariano, cruelty free, una cucina divertente, tutta scoprire e da far conoscere uno studioso del passato e delle piu moderne tecniche, uno sperimentatore coraggioso di abbinamenti sempre nuovi, azzardati ma bilanciati e armonici, un ricercatore di piccoli produttori locali e di eccellenze italiane dimenticate, un cuoco(mai chiamarlo chef!) “con le mani in pasta” che cura personalmente ogni processo, dalla creazione del menu,  all’approvviggionamento materie prime, dai lievitati e paste fresce, tutti impastati a mano,dai primi ai secondi, per arrivare ai dolci tutti rigorosamente hand made...insomma “toglietegli tutto ma non la cucina”, il suo mondo dove puo e riescere ad esprimere la sua creativita e i suoi sentimenti, lui parla poco ma i suoi piatti dicono molto di lui e del suo amore per quello che non è il suo lavoro ma la sua passione rea picchiarati, una di quelle persone che quando dicono “stavo pensando...” tremano tutti, 20 anni da libera professionista durante i quali ha saggiato

Cucina gourmet, cruelty free, che avvolge i 5 sensi guardando alla tradizione e al territorio con innovazione e professionalità. Ad accogliervi un ambiente dal sapore retrò, informale di giorno e raffinato di sera


Emanuele Rengo, cuoco per professione e per passione, lavora da oltre dieci anni nell'alta ristorazione in giro per l'Italia. Presto matura il desiderio di realizzare ricette gourmet nel pieno rispetto della natura, del territorio e della stagionalità degli alimenti, rendendo giustizia ai sapori e ai colori dei prodotti della nostra terra.

Rea Picchiarati, stylist e creativa, si occupa di organizzazione di eventi, con il sogno di unire arte e cucina, affinché il convivio possa diventare esperienza unendo il teatro, l'arte visiva, la poesia e la musica saranno il valore aggiunto ad ogni ricetta.

Insieme nella vita, decidono di unirsi anche nel lavoro creando "Vis à Vis - Il nutrimento dell'Anima", un brand che denota il desiderio di mettersi "faccia a faccia", tra loro e con i loro ospiti.

Tutto rigorosamente "cruautè libre" alla scoperta di un nuovo modo di nutrirsi grazie a ricette gourmet consapevoli, raffinate e gustose.

- visibilita fuori dal territorio di appartenenza

- interesse per corsi di cucina “one to one”

- articoli su riviste di settore e giornali

- chiedere informazioni, essere direzionati al contatto wp, vedere i servizi offerti(eventi,cerimonie, street food,corsi, solox2, gift card,ecc) 

- vorremmo che si possano appassionare al progetto, che si sentano coinvolti, chescatti la curiosita per un nuovo modo di pensare e proporre la cucina italiana, chepossano percepire i principi che ci guidano e che si ritrovano nei piattiper quanto riguarda gli eventi vorremmo mettere in evidenza che possiamo fornire unservizio completo, dalla progettazione alla realizzazione insieme ai clienti “cucendo il giustovestito per la giusta occasione”, che possiamo organizzarli in location private ma cheabbiamo collaborazioni con location esclusive di vario genere

valore fondamentale che ci viene anchericonosciuto dalla clientela è l’amore, può sembrare scontato ma vis à vis nascedall’unione dell’amore tra noi, l’amore per la cucina di mio marito insieme all’amoreper le persone e per l’organizzazione di eventi ed esperienze, l’amore per la natura eil ben vivere

- stagionalità “la natura al centro”, territorio”autoproduzione e piccoli produttori”

- tradizione e innovazione”le antiche ricette e le nuove tecniche”

- sostenibilita”ridurre gli sprechi attraverso la tecnica della cucina circolare”

- la squadra”la nostra unione è la nostra forza” 

- il cliente”per noi un ospite importante da accogliere con calore famigliare eprofessionalità”

- visibilita fuori dal territorio di appartenenza

- interesse per corsi di cucina “one to one”

- articoli su riviste di settore e giornali

- chiedere informazioni, essere direzionati al contatto wp, vedere i servizi offerti(eventi,cerimonie, street food,corsi, solox2, gift card,ecc) il tutto solo tramite contatto wp

- vorremmo che si possano appassionare al progetto, che si sentano coinvolti, che scatti la curiosita per un nuovo modo di pensare e proporre la cucina italiana, che possano percepire i principi che ci guidano e che si ritrovano nei piatti per quanto riguarda gli eventi vorremmo mettere in evidenza che possiamo fornire un servizio completo, dalla progettazione alla realizzazione insieme ai clienti “cucendo il giusto vestito per la giusta occasione”, che possiamo organizzarli in location private ma che abbiamo collaborazioni con location esclusive di vario genere(allegerò foto e info sulle location)

- L’azienda opera nel settore della ristorazione vegetariana gourmet, offrendo al cliente menu stagionali, territoriali e sostenibili, attraverso la realizzazione di piatti curati nel particolare dalla scelta della materia prima, alle preparazioni tutte fatte in casa all’impiattamento curato nei minimi dettagli

- utilizzo di tecniche innovative e green, atte a mantenere sapori, profumi e nutrimento di ogni materia prima(CBT) e delle tecniche della cucina molecolare

- la nostra clientela è per la maggior parte formata da persone onnivore, incuriosite dalla novita della nostra proposta, anche un po spaventate inizialemente, ma che alla fine del servizio rimangono piacevolmente stupite dal gusto e dalla particolarita delle ricette e si fidelizzano, portando a loro volta altri clienti

- ovviamente una parte della clientela è composta da persone che seguono un'alimentazione vegetariana o vegana felici di trovarsi di fronte ricette che non si ispirano a culture lontane(spezie, ricette indiane, ecc) e nelle quali non c’è uso di proteine alternative(soya, ecc), ma nelle quali si ritrovano materie prime locali, italiane, sapori puri sapientemente mixati per esaltarne i sapori 

- la particolarita del nostro progetto di cucina è stata sempre l’offerta di settore e l'esclusività della proposta sul territorio, il punto di forza è stato creare ricette sempre. nuove (oltre 2000) mantenendo sempre i sapori e le tradizioni italiane con modernitanelle preparazioni, nei modi di cottura e negli abbinamenti, questo ci ha permesso diessere apprezzati dai palati piu esigenti abituati alla cucina gourmet ma anche da chiè abituato ad una cucina piu semplice e tradizionale, molto apprezzati soprattuttodalle persone che hanno vissuto la campagna nell’infanzia perche nelle nostreproposte ritrovano materie prime antiche ormai andate in disuso sia in famiglia chenei ristoranti

- emanuele, lo chef, è in continua ricerca per far si che il connubbio tradizione emodernita possa sempre di piu essere un valore aggiunto

- autoproduzione, collaborazione con piccoli produttori locali e con le aziendeeccellenza del territorio sono un nostro valore aggiunto

- avendo iniziato come home restaurant, l’accoglienza è uno dei nostri punti di forza, unambiente elegante ma non freddo, nel quale il cliente possa sentirsi “a casa” ma con ilservizio di un ristorante di livello, pochi posti molto curati, una sala che si rifà il truccoseguendo le stagioni, un orto- giardino come dehor affascinano i clienti

- menu personalizzati, organizzazione di eventi dall’allestimento al food sono uno deins cavalli di battaglia, cene tematiche, degustazioni, cerimonie...sempre in stile vis àvis

- vorremo un sito elegante dal gusto un po retrò cosi come è il nostro locale, cherimandi al concetto di naturale ma che non prenda ispirazione dallo stile newage, pagine chiare ben definite e facilmente leggibili con i nostri colori che sonoverde salvia e rosa antico andrei a mettere un grigio medio per dare eleganza alsito(ma siamo aperti ad ogni consiglio)sia la grafica che i contenuti dovranno avere dei toni si professionali ma caldiaffinchè non si perda la "familiarità e il rapporto Vis à Vis” con il clientecio che vorremmo uscisse sempre è che gestione famigliare non devecombaciare con amatoriale ma che i principi della famiglia sono sinonimo diserieta e professionalita per guidati dai principi morali che si applicano allepersone del cuore